Vai alla barra degli strumenti
LA MIA MIGLIORE SCOPATA- PARTE 2
LA MIA MIGLIORE SCOPATA- PARTE 2

LA MIA MIGLIORE SCOPATA- PARTE 2

Quella sera ti ho tolto il reggiseno e sei andata a letto. Ti ho spogliato completamente, ho baciato il tuo corpo, le mie mani che sfioravano i capezzoli, larghi, caldi, pieni di succo, pieni di tutto quello che voglio, ti ho morso i seni, ti ho portato a letto e, ho aperto le tue gambe, sono rimasto cinque minuti a fissarti la fica, i desideri sono come stelle, chiudi gli occhi e poi li vedi. L’ho baciata lentamente, eri bagnata e, ho infilato due dita, cosa sei, apocalisse mio, i muscoli bloccavano la mano e, ho sputato sul tuo clitoride, e le dita che ti penetravano la stanza era buia, solo respiri ad chiudere i vetri. Tutta la mia lingua dentro la tua passera, le tue mani stringevano le lenzuola, così voglio mangiarti la fica, così, lo voglio così, lo vuoi capire. Voglio che adesso mi succhi, voglio vederti mi fai un pompino, ho visto tante donne ma, ho sempre voluto te. Lo prendi in bocca, le mie mani che raccolgono i capelli per, non darti fastidio, sei bravissima, sei la migliore. Fermati, adesso voglio penettarti la vagina. Tu sotto ed io sopra di te, prendo le tue gambe all’insù, voglio una penetrazione completa, voglio scomparti a sangue, voglio rompere tutto, voglio dopo leccarti pure il sangue. Pochi colpi decisi e intensi, la passione che si ha per quello che si vuole, supera la perversione, non è solo desiderio, io provo amore per te. Sto per sborrare, lo farò dentro di te, ti stringo le gambe, ti mordo il collo e, sborro, sborro, dentro di te, un verso animale, un qualcosa che esplode, esplode è inevitabile. Sicuramente non potevi saperlo ma, si reprime dentro per paura che poi, tutto questo sarebbe stato solo un momento. Quella sera io non ho dormito.

7 commenti

    1. Diana Carolina

      Il titolo è più che perfetto per questo capitolo, mi fa avere grandi aspettative per ciò che verrà dopo, ed è meraviglioso. come ogni momento è descritto … è più che meraviglioso. Non riesco a descrivere ogni sensazione che mi fa sentire in tutto il mio essere e corpo…

  1. Thalia

    è perfetto per questo, ho grandi aspettative per quello che verrà ed è magnifico come ogni momento viene descritto … è più che perfetto. Non riesco a descrivere tutte le sensazioni che mi fanno provare, ma è qualcosa fuori dal mondo. Lo amo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: